Cos'è l'infertilità maschile?

Cos'è l'infertilità maschile?

L'infertilità maschile descrive un problema riproduttivo che si traduce in un maschio che non è in grado di impregnare il proprio partner fertile.

Gli studi indicano che circa il 15% delle coppie eterosessuali americane incontrerà problemi di fertilità quando si tenta di concepire. L'infertilità maschile è un fattore che contribuisce a ben metà di tutti questi casi ed è l'unica responsabile di circa il 20% dei casi.

"L'infertilità maschile è presente in circa il 5-7% della popolazione, dimostrata quando le coppie tentano di concepire", afferma Peter N Schlegel, MD, FACS, professore di urologia e medicina riproduttiva presso Weill Cornell Medicine a New York.

Le cause dell'infertilità maschile possono variare da malattie, lesioni o un blocco che provoca l'incapacità di realizzare e produrre spermatozoi sani. Alcuni fattori di vita come fumo, bere alcol o obesità-maggio contribuiscono all'infertilità maschile.

Ricevere una diagnosi di infertilità

Sintomi

I sintomi dell'infertilità maschile dipendono dalla causa specifica. In molti casi, non essere in grado di concepire è il primo segno che potrebbe esserci un problema di fertilità sottostante. 

Tuttavia, se la causa dell'infertilità maschile è dovuta a una condizione chirurgica o medica o uno squilibrio ormonale, ci sono sintomi associati a questo. Questi includono:

  • Dolore o gonfiore nel testicolo o nell'area dello scroto 
  • Disfunzione sessuale (come difficoltà a ottenere e mantenere un'erezione, una bassa libido o non eiaculando)
  • Urina nuvolosa dopo il sesso
  • Incapacità di annusare 
  • Peli del viso o del corpo ridotto
Cosa sapere su Fertilaid for Men

Diagnosi

L'infertilità è generalmente definita da un periodo di 12 mesi o più di sesso regolare e non protetto che non provoca il concepimento. A questo punto, uno specialista della fertilità probabilmente completerà una valutazione fisica approfondita per aiutare a identificare eventuali problemi sottostanti che possono influire sulla capacità di un maschio di creare e produrre spermatozoi sani. 

Questa valutazione includerà l'analisi di un campione di sperma. Secondo il dott. Schlegel, Un'analisi del seme anormale è l'identificatore più comune dell'infertilità maschile. L'analisi dello sperma stabilirà la concentrazione di spermatozoi (quanti spermatozoi sono presenti), la motilità (quanti sono il nuoto) e la morfologia (la forma dello sperma). Gli spermatozoi sani e che nuotano sono cruciali affinché si verifichino il concepimento.

L'analisi identificherà anche se sono presenti anomalie funzionali, che descrivono qualsiasi problema fisiologico che potrebbe ostacolare il rapporto sessuale o l'eiaculazione, afferma DR. Shlegel.

Test di fertilità per le coppie

Cause

La concezione è un processo delicato che può essere interrotto da una serie di fattori, come lesioni, malattie o persino alcune scelte di vita. Mentre alcune cause di infertilità maschile sono reversibili, altre non lo sono.

“Le cause dell'infertilità maschile possono variare da cose con cui le persone nascono, quindi anomalie congenite a diverse questioni cromosomiche, a cose che possono essere acquisite e possono peggiorare nel corso della vita di un uomo, come tumori testicolari, vene varicose, carenze di ormoni, [o] problemi legati allo stile di vita ", spiega Paul R Shin, MD, un urologo certificato a bordo di Shady Grove Fertility, un centro di fertilità con pratiche negli Stati Uniti.

La scarsa qualità degli spermatozoi è spesso citata come un fattore che contribuisce, se non l'unica ragione-induce l'infertilità maschile. La causa di ciò potrebbe diventare evidente dopo un'ulteriore valutazione medica, mentre altre volte può rimanere poco chiaro.

Ecco alcune delle principali cause dell'infertilità maschile.

Varicoceli

La principale causa di infertilità maschile è il varicocele, che è il gonfiore delle vene che forniscono i testicoli. Questo è simile a come le vene varicose diventano gonfie a causa di un aumento della pressione sanguigna, ciò provoca scarsa qualità, motilità e funzione dello sperma. In molti casi, sono curabili.

Alcuni farmaci

Alcuni farmaci possono compromettere la tua capacità di produrre sperma sano o influire negativamente sulla funzione sessuale. Gli steroidi anabolizzanti, presi per aumentare la massa muscolare, possono interrompere la naturale produzione di testosterone del tuo corpo, che è un ormone cruciale per la produzione di spermatozoi.

Gli studi mostrano anche che alcuni farmaci assunti per combattere la depressione e l'ansia possono influire sulla funzione sessuale (incluso un desiderio sessuale ridotto, disfunzione erettile ed eiaculazione ritardata). Altri farmaci approvati dalla FDA che possono influenzare la fertilità maschile sono alcuni antibiotici (ketoconazolo, in particolare), nonché alcuni farmaci per trattare la pressione sanguigna o i disturbi autoimmuni.

Se stai vedendo uno specialista della fertilità, porta con sé qualsiasi farmaco che stai assumendo o hai recentemente preso al tuo appuntamento, indipendentemente dal fatto che sia o meno da banco o prescritto.

Sindrome di Kallmann

La sindrome di Kallmann è un disturbo raro che provoca il ritardo e talvolta impedisce il completamento della pubertà. Una caratteristica chiave della sindrome di Kallmann è un senso di odore compromesso. Può colpire sia maschi che femmine, ma è più comune tra i maschi. Per i maschi, altri sintomi includono testicoli non descritti e l'incapacità di coltivare i peli del viso. Senza un trattamento ormonale, le persone con questa sindrome non saranno in grado di concepire.

Bassi livelli di testosterone

Il testosterone è un ormone sessuale maschile responsabile della produzione di spermatozoi. I bassi livelli di testosterone possono ridurre la quantità di spermatozoi e compromettere la funzione sessuale, incluso l'abbassamento della libido e causare disfunzione erettile. Pertanto, bassi livelli di testosterone possono segnalare difficoltà con il concepimento.

Motilità dello sperma legato all'età

Mentre i maschi possono tecnicamente prendere in gravidanza a qualsiasi età dopo la pubertà, la fertilità maschile diminuisce con l'età. Gli studi dimostrano che la qualità, la concentrazione e la motilità degli spermatozoi sono tutti influenzati dall'età paterna avanzata, che è ampiamente considerata di età pari o superiore a 40 anni.

Tossine ambientali

I livelli di sperma stanno diminuendo a livello globale, insieme alla qualità dello sperma. Mentre gli scienziati discutono della causa di questa tendenza allarmante, gli studi dimostrano che l'esposizione alle tossine ambientali, come pesticidi, plastificanti (una sostanza trovata nella maggior parte delle materie plastiche) e le radiazioni da dispositivi elettronici, possono avere un impatto negativo sulla fertilità maschile maschile. Le tossine interrompono il delicato equilibrio ormonale richiesto per una produzione di spermatozoi sani.

Eiaculazione retrograda

Per le persone con eiaculazione retrograda, alcuni o tutto il seme rilasciato nel punto dell'orgasmo passa nella vescica invece che attraverso l'uretra e fuori dalla punta del pene. L'urina nuvolosa dopo il sesso è un sintomo comune associato a questa condizione.

COVID 19

Non ci sono prove che suggeriscano che le vaccinazioni contro Covid-19 possano compromettere la fertilità maschile o femminile. Tuttavia, gli scienziati stanno esplorando un legame tra infertilità maschile e effettivamente contraendo il virus. Uno studio pubblicato in Fertilità e sterilità Presenta 120 uomini belgi con un'età media di 35 anni. Ha scoperto che il 60% dei partecipanti aveva ridotto il conteggio degli spermatozoi e la motilità un mese dopo il test positivo per Covid-19-37% è stato ancora influenzato due mesi dopo.

Esposizione ad alte temperature

Uno studio del 2018 ha scoperto che i livelli di infertilità erano alti tra i fornai maschi a causa dell'ambiente caldo in cui lavorano. Ciò supporta la prova che tutto ciò che aumenta la temperatura dei testicoli può ridurre la qualità dello sperma. Iniemi stretti, un laptop posizionato sull'inguine per lunghi periodi di tempo, un varicocele non rilevato o anche solo frequenti viaggi nella sauna o sul bagno turco possono guidare la temperatura dei testicoli su.

Malattia, infezione e lesioni

Malattia, infezione e lesioni possono influire su tutta la capacità di una persona di produrre spermatozoi sani. Tuttavia, ci sono alcune prove che suggeriscono che una diagnosi di scarsa qualità degli spermatozoi è a volte un'indicazione che esiste un altro problema di salute sottostante, come la celiachia non diagnosticata o il diabete.C

Anche i disturbi precedenti possono lasciare un'impronta duratura sulla tua fertilità. Se contratto dopo la pubertà, la parotite, un'infezione virale, può portare a una riduzione delle dimensioni del testicolo. Ciò può potenzialmente portare a complicanze riproduttive.

Il tessuto cicatriziale da una lesione precedente può portare a blocchi di condotti, impedendo l'uscita dello sperma, mentre un grave trauma testicolare-testico-a causa di un infortunio sportivo o di incidenti automobilistici portano all'infertilità.

Fatica

Gli studi dimostrano che lo stress psicologico nei maschi è associato sia a una qualità dello sperma più scarsa sia a concentrazioni più basse. Quando una persona è stressata, rilasciano ormoni steroidei chiamati glucocorticoidi che sopprimono i livelli di testosterone. Oltre alla scarsa qualità dello sperma, lo stress può anche influire negativamente sulla funzione sessuale.

Alcuni MST

La clamidia, una delle malattie più comuni a trasmissione sessuale negli Stati Uniti, ha dimostrato di ridurre la fertilità maschile quando non diagnosticata. Circa il 50% degli uomini con clamidia non sperimenta sintomi; Fino a trattata, l'infezione può causare un significativo danno al DNA dello sperma.

Altre malattie a trasmissione sessuale, tra cui il papillomavirus umano (HPV) ed epatite B e i virus C, sono anche associate a scarsa qualità degli spermatozoi. La partecipazione a screening regolare per le malattie a trasmissione sessuale può aiutare a evitarlo.

Infertilità immunologica

Sia i maschi che le femmine possono soffrire di infertilità immunologica. Negli uomini, è una malattia autoimmune che spinge la produzione di anticorpi anti-Sperma (ASA) contro il proprio sperma. Questi anticorpi ostacolano il conteggio degli spermatozoi, la motilità e la redditività.

Cosa succede se i risultati dell'analisi dello sperma sono anormali?

Rischio

Alcuni fattori di vita possono elevare il rischio di infertilità maschile. Questi includono fumo, abuso di alcol e cannabis, tabacco da fumo e obesità.

Gli studi hanno a lungo disegnato correlazioni tra maschi che hanno obesità con scarsa qualità degli spermatozoi. Uno studio dell'Università di Harvard ha citato che i maschi che avevano in sovrappeso avevano 11 volte più probabilità di avere un conteggio di spermatozoi basso (chiamato oligozoospermia) e 39 volte più probabilità di avere azoospermia, un termine da descrivere quando non vi è alcun sperma, rispetto ai maschi che erano all'interno di un intervallo di peso sano.

Un peso sano sembra diverso per ogni persona. Parla con il tuo operatore sanitario se hai domande sul tuo peso.

Non solo il fumo paterno riduce la concentrazione, la qualità e la motilità degli spermatozoi, ma gli studi hanno anche scoperto che riduce anche il tasso di successo della fecondazione in vitro. Quindi ora è il momento di prendere in considerazione la possibilità di smettere di fumare, se non l'hai già fatto.

Uno studio del 2021 ha anche evidenziato come la cannabis possa ostacolare significativamente la produzione di spermatozoi sani, con il 43% dei 409 uomini infertili inclusi nello studio che si identificano come consumatori di cannabis abituale.

Il consumo di alcol può anche avere un impatto sulla fertilità. Uno studio ha dimostrato che anche il consumo regolarmente di cinque unità di alcol o più alla settimana era sufficiente per avere effetti negativi sulla qualità degli spermatozoi, consumando 25 unità o più ha visto cambiamenti significativi nella qualità e nella quantità dello sperma.

11 modi per aumentare il conteggio degli spermatozoi e migliorare la fertilità

Prevenzione

Il corpo maschile produce continuamente lo sperma e ogni "lotto" richiede circa 74 giorni per maturare. Pertanto, la qualità dello sperma può migliorare in un tempo di tre mesi con cambiamenti di stile di vita positivi, afferma DR. stinco. "Ciò significa non fumare, fare un po 'di esercizio fisico, gestione dello stress, [e non] consumare alcol, tabacco e marijuana", afferma. "Tutti questi fattori sono dose-dipendenti e possono influire sulla fertilità maschile."

Oltre alle misure di cui sopra, DR. Schlegel raccomanda di riparare determinate condizioni mediche, come testicoli non descritti, evitare calore eccessivo e prendere atto di altre condizioni che possono influire negativamente sulla produzione o sulla qualità degli spermatozoi. Gli esperti consigliano anche di bancarelle il proprio sperma prima di eventuali trattamenti medici (E.G., terapia del cancro) che può influire negativamente sulla fertilità.

Che impatto ha il fumo maschile sullo sperma e la fertilità?

Trattamento

Ricevere una diagnosi di infertilità maschile può sembrare spaventoso. Tuttavia, a seconda della causa dell'infertilità, potrebbe esserci un'opzione di trattamento disponibile per te.

"Sono disponibili trattamenti efficaci per un'ampia varietà di condizioni e gravità dell'infertilità maschile, anche per gli uomini precedentemente ritenuti sterili (i.e. uomini senza sperma nell'eiaculato) attraverso la valutazione, il trattamento specifico o il trattamento riproduttivo assistito o una loro combinazione ", afferma DR. Schlegel.

La gravità del caso, lo stato della fertilità del partner e il livello di comfort della coppia insieme determinano il corso previsto del trattamento, spiega DR. Shin: "L'obiettivo con qualsiasi trattamento è quello di avvicinare lo sperma il più vicino all'uovo."

Per casi da lievi a moderati di infertilità maschile, lo specialista della fertilità può suggerire l'inseminazione intrauterina (IUI). "[Questa è] un'opzione di trattamento a bassa tecnologia con un lavaggio dello sperma", afferma DR. stinco. "Il processo di lavaggio separa i detriti dallo sperma sano, creando un campione di seme concentrato."

Se IUI non ha successo, la fecondazione in vitro (IVF) sarà probabilmente il prossimo passo raccomandato. "Il vantaggio della fecondazione in vitro è che gli spermatozoi hanno più uova disponibili per fertilizzare", DR. Shin spiega.

Per casi moderati e gravi di infertilità maschile, potrebbe essere suggerito un trattamento con fecondazione in vitro con l'aggiunta dell'iniezione di sperma intracitoplasmatico (ICSI). "Invece di posizionare lo sperma vicino alle uova nella piastra di Petri, l'embriologo in realtà seleziona un singolo sperma e lo inietta direttamente al centro di un uovo", afferma DR. stinco. "L'ICSI è una tecnica estremamente efficace per superare l'infertilità maschile."

Come trovare un terapista che possa aiutarti con l'infertilità

Una parola da moltowell

Per alcune coppie, il viaggio verso la genitorialità può essere complesso. Indipendentemente dal fatto che il problema della fertilità sia con un partner o entrambi, è importante manovrare eventuali ostacoli insieme. Se un anno di sesso regolare e non protetto non ha portato al concepimento, uno specialista della fertilità sarà in grado di offrire ulteriori indicazioni e parlarti attraverso le tue opzioni. 

L'infertilità è spesso associata alle femmine. Tuttavia, anche l'infertilità maschile è comune (è un fattore che contribuisce a tutte le lotte della fertilità negli Stati Uniti) e può essere una diagnosi intrisa di vergogna. La tua fertilità non è una rappresentazione della tua mascolinità.

La buona notizia è che in molti casi l'infertilità maschile è reversibile, attraverso il trattamento o i cambiamenti dello stile di vita. Il primo passo per superare l'infertilità maschile è raggiungere un operatore sanitario che può aiutarti a determinare i passi successivi.

Cosa fare quando non puoi rimanere incinta